mail: info@fisiopodos.it


  Cellulare e WhatsApp : +39 393.9130912

Tutti gli articoli su: Curiosità

Quando fu introdotta la numerazione delle scarpe?

Da dove arriva la numerazione delle scarpe?

Alla fine dell’Ottocento, la necessità di produrre scarpe di dimensioni diverse in grandi quantità e breve tempo portò a introdurre l’attuale numerazione.

Nel sistema continentale la misura è espressa in punti francesi, pari a 6,6 mm, mentre nel sistema anglosassone in punti inglesi da 8,4 mm.

La prima azienda a produrre in modo meccanico scarpe di misure prefissate fu l’inglese Mansfield Shoe Company nel 1892.

Fonte: www.focus.it

Leggi tutto
Il collegamento tra postura e autostima

Il collegamento tra postura e autostima

Il professor Scott Wiltermuth della Marshall University ha recentemente condotto uno studio volto a dimostrare che una postura corretta aiuta sia la nostra autostima che la nostra salute.

A quanto pare, tenere la schiena dritta e stare con il petto in fuori conferisce maggiore fiducia in se stessi, più controllo e maggiori capacità intellettive; questo cambiamento viene percepito anche da chi ci circonda, migliorando i nostri rapporti sociali.

Inoltre, previene un gran numero di dolori e ci aiuta a conservare la forza fisica.

Fonte: www.drepubblica.it

Leggi tutto
Podognomica: lasciamo parlare i piedi

Podognomica: lasciamo parlare i piedi

La podognomica cerca di comprendere le eventuali correlazioni tra il carattere di una persona e i suoi piedi.

Infatti, non è solo il nostro comportamento a rivelare chi siamo, anche i piedi dicono molto su di noi. La loro forma, il modo in cui sono consumati, le dita, le callosità… tutto parla del nostro equilibrio fisico, del nostro portamento e, più in generale, anche del nostro stato d’animo e del nostro carattere.

Sulla base della forma, sono stati classificati quattro tipi di piede:

  • Piede di fuoco
  • Piede di terra
  • Piede d’aria
  • Piede d’acqua

PIEDE DI FUOCO

Ha forma slanciata, con pianta posteriore larga e dita divaricate come a formare un triangolo.

Se ci riconosciamo in questa descrizione, secondo la podognomica siamo persone impulsive, dinamiche, vivaci e un po’ dispersive, con una personalità prorompente e passionale che rischia, a volte, di essere poco equilibrata.

PIEDE DI TERRA

Squadrato e robusto, con il calcagno largo quanto la parte alta delle dita, in modo da ricordare un rettangolo.

Tipico di chi prende le proprie decisioni con lentezza ma grande determinazione, non si fa ostacolare da nulla una volta intrapresa la propria strada e non ama i cambiamenti ma è una persona leale e affidabile.

PIEDE D’ARIA

Armonioso ed equilibrato, con dita e tallone proporzionati tra loro, sembra quasi una clessidra.

Appartiene a individui socievoli ed estroversi, in cerca di stimoli intellettuali sempre nuovi e ferrati nell’arte della dialettica, al punto da rischiare di apparire saccenti. In amore hanno la tendenza a essere un po’ superficiali e confusionari.

PIEDE D’ACQUA

Più sottile e delicato, dalla forma lunga e stretta, con dita affusolate e tallone assottigliato, a ricordare un ovale allungato.

È il piede delle persone emotive e creative, ma terribilmente lunatiche, che non sono a loro agio nella solita routine e diventano impulsive e anticonformiste. In amore, pur essendo generosi e affettuosi, hanno bisogno di conferme costanti.

Ma non è solo la forma dei nostri piedi a parlare di noi; seguendo la podognomica che interessa le callosità, si possono scoprire altri dettagli.

Infatti, i calli sulla parte interna dell’alluce sinistro starebbero a indicare un rapporto difficile con la figura paterna; a destra, invece, con capi, insegnanti e figure autoritarie.

Sotto la pianta del piede, esprimono emozioni represse e sofferte e spesso si sviluppano se ci si sente prevaricati e stressati da altre persone.

Infine, se la callosità si presenta sul tallone destro, si può pensare a un rapporto conflittuale con la figura femminile e, in particolare, con quella materna.

A cura dello staff Fisiopodos
Il materiale pubblicato ha lo scopo di avere un rapido accesso a consigli, suggerimenti e rimedi di carattere generale che medici e libri sono soliti dispensare. Tali indicazioni non devono in alcun modo sostituirsi al parere del medico curante o di altri specialisti.

Leggi tutto
Donna scrive usando mani e piedi

Lo sapevi che c’è chi scrive con le mani e i piedi?

La giovane cinese Chen Siyuan è diventata famosa due anni fa per la sua abilità di saper scrivere contemporaneamente in due lingue diverse, usando entrambe le mani.

È tornata a far parlare di sé quest’anno, grazie a un video in cui scrive quattro versi distinti di una poesia, usando le mani e i piedi.

A quanto pare, Chen si è fatta visitare sia da un neurologo sia da un esperto di medicina cinese ed entrambi le hanno detto che il collegamento tra i due emisferi celebrali in lei è particolarmente sviluppato.

Fonte: www.nbcnews.com

Leggi tutto

Utilizziamo cookie anche di terze parti per migliorare navigazione e prestazioni. Continuare la navigazione senza accettare equivale a un rifiuto. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi