mail: info@fisiopodos.it

                                              
  Cellulare e WhatsApp : +39 393.9130912

Disturbi e inestetismi causati dalla scarpa sbagliata

Le conseguenze della scarpa sbagliata

La scelta della scarpa sbagliata può avere conseguenze dolorose e fastidiose: problematiche podologiche, dolore o disturbi ai piedi.

La causa principale è sicuramente la poca cura che abbiamo della salute dei nostri piedi. Infatti, in inverno li intrappoliamo nelle scarpe chiuse, poi li esponiamo a sporcizia e agenti atmosferici in primavera. D’estate, esposizione al sole e disidratazione spianano la strada a traumi e inestetismi.

Vediamo ora tre categorie di problemi con le rispettive soluzioni:

CALLI E ISPESSIMENTO DELLA PELLE

Ben nove donne su dieci hanno sviluppato questo tipo di problema a causa dell’utilizzo di scarpe troppo strette.
Infatti, è fondamentale la scelta di calzature comode, confortevoli e della taglia giusta. Tutto ciò non solo per prevenire inestetismi e per la salute dei nostri piedi, ma per quella di tutto il nostro corpo.

Muoversi e camminare per ore ed ore ogni giorno indossando scarpe non adatte avrà indubbiamente ripercussioni negative anche su gambe, colonna vertebrale e postura, danneggiando tutto il nostro organismo.

STORTA DELLA CAVIGLIA

Anche in questo caso la soluzione è da ricercarsi principalmente nella scelta delle calzature: no ai tacchi troppo alti e a scarpe troppo larghe in cui i nostri piedi “ballano”, facendo aumentare il rischio che la caviglia si pieghi.

La cosiddetta “storta” rimane comunque un incidente piuttosto frequente, anche a causa della frenesia della vita moderna. Per questo, è bene ricordare che, se il gonfiore e il dolore non spariscono entro 72 ore, è consigliabile recarsi dal proprio medico.

FASCITE PLANTARE

Un altro disturbo comune, noto come “fascite plantare”, consiste nell’infiammazione di un sottile legamento che collega l’avampiede al tallone.

Il sintomo principale è il forte dolore nella pianta del piede, solitamente vicino al tallone. Si può prevenire evitando scarpe scomode o troppo strette, non esagerando con l’attività fisica dopo un lungo periodo di immobilità e non mettendo su peso in eccesso.

Le cure consistono nell’utilizzo di ortesi plantari su misura, realizzate dopo una valutazione podologica e posturale. Nei casi più gravi, si ricorre anche a cortisonici e fisioterapia.

In conclusione, l’utilizzo di una scarpa sbagliata può avere conseguenze più gravi di quanto si pensi. In quest’ottica, diventa quindi fondamentale saper scegliere il tipo di calzatura corretto per prevenire dolori, infortuni e disturbi.

A cura dello staff Fisiopodos
I nostri approfondimenti comprendono conoscenze, consigli, rimedi e suggerimenti di carattere generale. Non devono assolutamente sostituirsi al parere del medico curante o altri specialisti, a cui è sempre fondamentale rivolgersi prima di intraprendere qualunque percorso di cura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo cookie anche di terze parti per migliorare navigazione e prestazioni. Continuare la navigazione senza accettare equivale a un rifiuto. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi