mail: info@fisiopodos.it

                   
  Cellulare e WhatsApp : +39 393.9130912

Piede piatto nel bambino: cosa fare e quando

Piede piatto nel bambino: cosa fare e quando

Si soffre di piede piatto, una delle problematiche podologiche più note e diffuse, quando non si ha un piede normalmente arcuato, a causa del cedimento della volta plantare.

Il piede piatto nel bambino è la norma fino ai 4 anni circa; in seguito, gradualmente, il corpo corregge la propria postura e, verso i 7 anni, il piede avrà preso la classica forma con la volta plantare arcuata.

Che cosa fare quando questo non succede?

Un check-up di piedi e postura intorno ai 5/6 anni può rilevare se la situazione podologica e posturale del bambino procede in modo normale o se è necessario correggere qualche problema per aiutare piede e postura a svilupparsi normalmente.

Solitamente, questo significa ricorrere a uno specialista in osteopatia pediatrica, in grado di aiutare con i problemi della postura, o a plantari su misura per bambini, in materiali semirigidi, con il sostegno delle volte e speronature e rialzi differenti a seconda della problematica.

Perché intervenire così presto?

In genere, il piattismo dei piedi non provoca dolore di per sé; tuttavia, è stato dimostrato che chi ne è affetto da bambino ha maggiori probabilità di sviluppare altre patologie in età adulta, come l’alluce valgo o l’artrosi della caviglia.

Fisiopodos effettua check-up di piedi e postura anche sui bambini: è un esame accurato ma assolutamente non invasivo, fondamentale non solo per la diagnosi di patologie più gravi ma anche per la prevenzione; comprende, inoltre, la rilevazione dell’impronta del piede in 3D, necessario per realizzare eventuali plantari su misura.

A cura dello staff Fisiopodos
Il materiale pubblicato ha lo scopo di avere un rapido accesso a consigli, suggerimenti e rimedi di carattere generale che medici e libri sono soliti dispensare.
Tali indicazioni non devono in alcun modo sostituirsi al parere del medico curante o di altri specialisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo cookie anche di terze parti per migliorare navigazione e prestazioni. Continuare la navigazione senza accettare equivale a un rifiuto. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi